Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Aree Forestali

aree forestaliISAM srl da anni impegnata in questo specifico settore, progetta e realizza interventi finalizzati al miglioramento e alla valorizzazione delle risorse forestali.
Categorie di interventi rientranti nella sfera di applicazione del settore forestale:
Rimboschimento e imboschimento protettivo  -  interventi di ricostruzione del paesaggio forestale volti a favorire il recupero di aree per esigenze di tutela idrogeologica-ambientale e di ordine paesaggistico-naturalistico. In entrambi i casi le opere ammissibili sono riconducibili a ripulitura localizzata e preliminare del terreno, ai fini delle successive operazioni fondamentali di preparazione al nuovo impianto, lavorazioni manuali tipo formazione di buche, apertura di piazzole, formazione di gradoni, messa a dimora di specie autoctone con buone capacit colonizzatrici, sia arboree che arbustive, sperimentazione parcellare di soluzioni tecniche atte a superare il periodo critico di post-impianto.
Forestazione finalizzata alla ricostituzione del paesaggio  -  opere di ripristino ambientale mediante forestazione lineare di specie esemplari e di difesa del suolo con tecniche avanzate di bioingegneria forestale, razionalmente inserite nel paesaggio, quali schermature verdi, palificate, palizzate graticciate e inerbimenti tramite idrosemina, gabbionate, modellamenti del terreno quali interventi preparatori alle tecniche sopradescritte.
Recupero di aree degradate  -  interventi di recupero a verde di siti di cave dismesse e di discariche di inerti volti alla rinaturalizzazione dellambiente specifico quali bonifica, ristrutturazione dei suoli, messa a dimora di specie colonizzatrici preparatorie, impianto nel lungo periodo di specie forestali terminali
Rinfoltimento con latifoglie di pregio  -  interventi di ricostituzione del paesaggio allinterno di formazioni boschive esistenti (conifere) con passaggio graduale alla condizione definitiva nel lungo periodo quali rinfoltimento con latifoglie di pregio secondo le modalit tecniche gi menzionate sopra (intervento correlato con il punto successivo).
Miglioramento di pinete artificiali  -  interventi di diradamento selettivo e fitosanitario su coniferamenti artificiali mediante taglio dei soggetti morti, deperienti, sottomessi e soprannumerati, spalcatura dei palchi inferiori dei soggetti rimasti con funzione antincendio. Lotta alla processionaria (meccanica, biologica, integrata).
Miglioramento del patrimonio boschivo  -  azioni volte al ripristino delle condizioni di efficienza delle formazioni forestali con effetti sullincremento qualitativo e quantitativo della massa legnosa quali interventi selvicolturali di successione e tramarratura sulle ceppaie intristite, ceduazione dei polloni mrti, deperiti e malformi, avviamento ad alto fusto di boschi cedui.
Protezione del patrimonio boschivo  -  interventi di difesa dagli incendi boschivi mediante creazione di fasce parafuoco verdi e viali tagliafuoco di tipo fuel break, allestimento punti di attingimento (scavo, realizzazione cisterna e condotta).
Ripristino viabilit  -  opere di ripristino e di miglioramento della viabilit forestale comprendenti manutenzione ordinaria e straordinaria, opere di difesa del corpo stradale, regimazione delle acque meteoriche, difesa di scarpate e pendii.
Valorizzazione polifunzionale dei complessi boschivi  -  interventi volti a promuovere la fruizione turistico ricreativa del patrimonio forestale attraverso la creazione e la realizzazione di sentieri naturalistici, aree di sosta attrezzate, ripristino fontanili, tabellazione e cartellonistica informativa.
Opere complementari  -  lavori connessi alle opere di cui sopra tra cui chiudenda forestale, soprapassaggi o scalandrini, cancelli, tabellazione monitoria, percorsi panoramici e didattici, realizzazione di piccoli invasi artificiali a basso impatto ambientale. Allestimento del materiale utile ritraibile, allontanamento e/o cippatura del materiale di risulta, risarcimento fallanze, irrigazioni di soccorso ai nuovi impianti, mantenimento efficienza delle fasce e dei viali parafuoco.

Contro le pi svariate specie di parassiti del verde la ISAM srlopera mediante attrezzature specifiche per attuare opere di contenimento mirate alla risoluzione radicale del problema.
Trattamenti contro Afidi, Tingidi, la temibile Processionaria delle Conifere, il Bruco Americano responsabile di imponenti defogliazioni al verde pubblico; utilizzo di insetticidi abbattenti o regolatori di crescita a bassa tossicit per attuare programmi di disinfestazione sicuri ed efficaci, ampia versatilit di intervento anche nelle zone pi difficili da raggiungere.
Il periodo di intervento pi indicato per raggiungere buoni risultati anche in relazione ai principi attivi ammessi allimpiego coincide sia con linizio della primavera, che durante la stagione autunnale.

lotta-agli-incendi

  Lotta agli Incendi

reintroduzione-specie-animali

  Settore Conservazione Biodiversit

 

joomla компоненты

/